SWL

L'acronimo SWL deriva dalle tre parole inglesi "Short Wave Listening" che significa letteralmente "ascolto delle onde corte".

Con questa sigla, pertanto, vengono denominati coloro che si dilettano al solo ascolto delle frequenze radio, ovviamente partendo dalle frequenze più basse, cioè quelle appartenenti alle onde corte. Nella realtà, oggi gli SWL si sono evoluti anche nell'ascolto di altre bande di frequenze e, con il progresso tecnologico, hanno perfezionato le tecniche di radioascolto anche su frequenze altissime, fino ad arrivare alle microonde. In effetti, gli SWL sono dei veri e propri radioamatori che si limitano all'ascolto radio.

Al pari dei radioamatori (cosiddetti OM da Old Man), anche gli SWL possono partecipare alle gare (contest), nella loro sezione dedicata. Facendone richiesta al Ministero delle Comunicazioni possono ottenere una specifica autorizzazione ed un attestato. Sono quindi in grado di compilare rapporti di ascolto ed inviare/richiedere le QSL al pari dei radioamatori.

Ovviamente finora ci siamo riferiti agli SWL dediti all'ascolto delle frequenze radioamatoriali. Gli SWL, però, sono normalmente dediti all'ascolto anche delle radio commerciali dette "broadcasting" che trasmettono nelle onde corte, spesso con programmi anche in lingua italiana (ad esempio: Radio Mosca, Radio Pechino....) e sono in grado di intercettare anche comunicazioni radio effettuate da altre tipologie di stazioni radio quali, ad esempio, i CB, attività civili, stazioni nautiche ed aereonautiche.

A solo scopo didattico, in questa pagina potrete trovare tabelle di frequenze o link verso altre pagine web esterne di altri siti internet pubblici, riportanti informazioni utili a sintonizzare correttamente i ricevitori per l'ascolto di determinate stazioni radio.

Ovviamente questa pagina è soggetta a continue modifiche ed aggiornamenti ;-) ....buon ascolto a tutti!