FT8 / FT4 esperienze e suggerimenti

Ritratto di iw3sip
immagine: 
Body: 

Dopo un periodo di tre mesi scarsi di prove, desidero informarvi circa l'esito degli esperimenti radioelettrici condotti ed i suggerimenti che ritengo opportuni.

I collegamenti radio digitali attraverso il protocollo FT8 (ovvero FT4) sono stati da me attuati mediante l'uso del programma WSJT-X, reperibile gratuitamente all'url: https://physics.princeton.edu/pulsar/k1jt/wsjtx.html .

Tralasciando le modalità d'uso del programma (il manuale lo trovate allo stesso url prima indicato) volevo però segnalare la possibilità di lavorare in contemporanea con un altro software che si interfaccia con il precedente WSJT-X, il quale permette di visualizzare su una mappa zoomabile la posizione delle stazioni che chiamano (CQ), quella delle stazioni collegate distinte da quelle che hanno già confermato il collegamento (QSL). Il software in questione si chiama GridTracker, reperibile gratuitamente all'url: https://tagloomis.com/downloads/ , vi permette, inoltre, di interfacciarvi con LoTW e con i principali motori di ricerca dei nominativi radioamatoriali.

Come sopra detto, GridTracker si interfaccia con LoTW e mantiene aggiornato il profilo del log con quello memorizzato dal WSJT-X, informandovi anche se la stazione collegata vi ha confermato il collegamento (QSL elettronica). GridTracker vi mostrerà anche un elenco elaborato relativo ai principali award; l'elenco è suddiviso tra stazioni collegate, stazioni confermate... nel caso ad esempio di WAS (Worked All States - che prevede un collegamento con ogni stato USA) il sistema indicherà in tre colonne distinte: Stati collegati, Stati confermati, Stati ancora da collegare... !!!!

Il sistema dei due software, come sopra descritto, vi invoglierà ad effettuare moltissimi collegamenti radio (io ne ho fatti più di 600 in due mesi...), con la conseguenza che la gestione delle QSL sarebbe molto onerosa.
Ci viene incontro il sistema di conferme elettroniche LoTW (Log Of The Word) - https://lotw.arrl.org/lotwuser/default , un sistema che vi permette di ottenere una conferma certificata del collegamento radio effettuato, valida per alcuni (non tutti) award.

Consiglio vivamente, specialmente a chi volesse sperimentare FT8/FT4, l'uso di LoTW. Preciso che il sistema, di per se, è gratuito ma al momento di richiesta di award il sistema vi richiederà il pagamento di una somma legata al numero dei collegamenti che volete siano accreditati per l'award richiesto. Al momento, ho avviato la richiesta di accredito di 301 collegamenti per ottenere il diploma CQ WPX previsto per le stazioni che dimostrano di aver collegato almeno 300 stazioni con prefissi diversi (nel caso di digitale); il portale LoTW predispone la domanda di accredito e la inoltra all'Ente che propone l'award, chiedendo in questo caso il pagamento di 12 cent. USD per sigla/nominativo accreditato. Nel mio caso la spesa totale è stata pertanto di 36,10 USD, cifra sicuramente di gran lunga inferiore comunque alla spesa che sarebbe stata necessaria per ottenere le QSL cartacee e la successiva spedizione del pacchetto di QSL al check point manager dell'award.... senza contare del tempo necessario per la spedizione della nostra QSL cartacea ed il tempo di attesa per ricevere la QSL di risposta (..e gli smarrimenti postali...).

Questo post, con tutta evidenza, non voleva essere un manuale di istruzione del sistema FT8/FT4 o dei softwar utilizzati ma solo un commento ed una esposizione delle risultanze ed i suggerimenti per una migliore fruizione del sistema.

73 de iw3sip

Commenti

Ritratto di iw3sqp

Sicuramente intendo ringraziare Antonello per essersi "tuffato d'impeto" nell'avventura come al suo solito e come al suo solito si è prodigato a condividere i risultati del suo impegno.

Anche io ho provato a cimentarmi nei collegamenti digitali con qualche soddisfazione per aver messo a log diversi collegamenti che in fonia non erano nemmeno immaginabili per me (considerato anche la volontà mia di sperimentare principalmente collegamenti QRP)...

Ne ho approfittato per approfondire alcuni aspetti di cui vi parlerò in un prossimo post qui in Bakeka.

Rimane valido uno degli aspetti che più di tutti mi stimolano ad essere un radioamatore: la curiosità di capire le cose. In questo caso trovo soddisfazione nel collegare una stazione ma questo mi torna utile nella misura in cui ho capito una cosa nuova.

Siamo tutti appassionati di radio ma ciascuno di noi è curioso a modo suo...

73 de iw3sqp op. Enrico